Archivio per marzo 2014

Foto membri “GRAF” davanti al carcere

Marzo 2014: ad Imperia con Mina Welby

Immagine

 

Immagine

Immagine

Assieme a Lei, Eleonora Serrati (Segretaria), Stefano Petrella (Tesoriere), Gian Piero Buscaglia (“padre” fondatore del GRAF), Fulvio Pino (“nonno” fondatore del GRAF).

Immagine

 

Durante la manifestazione, abbiamo consegnato un borsone pieno di fumetti (44 + 1 depliant) dell’editrice Bonelli (avventure assortite), affinché i detenuti possano disporre, nella loro biblioteca, di un’occasione per evadere, almeno con la fantasia. Siamo stati raggiunti ed intervistati dal giornalista Mattia Mangraviti (che, fra l’altro, è il nipote dell’ex Direttore del carcere di Imperia, colui che indirizzò noi e Rita Bernardini ad una pizzeria sul porto di Oneglia, dopo la visita “ispettiva” compiuta quando la attuale Segretaria di Radicali Italiani era parlamentare), della Redazione di ImperiaPost.it

Immagine

Immagine

Poiché non siamo capaci (!) a inserire qui i brevi video e il link “funzionante” dell’articolo, ci riserviamo di farlo in un successivo post, che sarà aperto non come “testo” (sul quale riusciamo a mettere le fotografie), ma come “link”, appunto. Dunque, i FILMATI appariranno soltanto aprendo tale LINK: http://www.imperiapost.it/28991/fumetti-ai-detenuti-e-riforma-della-giustiziamina-welby-a-imperiaamnistia-e-indulto

Immagine

Immagine

Episodio curioso: dopo aver consegnato il corposo malloppo di giornaletti, Gian Piero [detto Busk] che, venendo da Ventimiglia di buon mattino, si era sforzato di ricordarsi tutto quanto (bandiere, tavolino, pennarelli, nastro adesivo, perfino la pinzatrice, etc.), lì per lì non ha trovato i propri documenti! La ricevuta esibita in foto, dunque, è stata poi annullata e sostituita con analogo foglietto, intestato a Mina Welby in persona, e recante il seguente testo: “Si attesta che in data odierna la Signora SCHETT Wilhelmine nata a San Candido (BZ) il 31.05.19… identificata mediante C.I. n. … rilasciata dal Comune di Roma 19.04.2010 ha donato numero 44 fumetti vari in favore della popolazione detenuta, ovvero per la biblioteca interna. – Imperia, 16.03.2014. Il Domante [firma di Wilhelmine Schett Welby] – Timbro della Direzione Casa Circondariale Centrale Imperia – Il Ricevente: illeggibile“. NB: su entrambe le ricevute sta scritto DoMante, e non DoNante… 🙂

Immagine

In un paio di foto si scorge il Buscaglia che, rimasto intrappolato fra le sbarre della cancellata e la porta di ingresso, rimane “ingabbiato“, fra il compiacimento dei restanti GRAF, i quali, però, a dire il vero, hanno subito incoraggiato il prigioniero al grido di “Amnistia per Buscaglia” e “Nessuno Tocchi BusKaino“, fino a liberazione avvenuta: evidentemente, non lo volevano neppure lì…! 

Immagine

Immagine

La sera precedente (sabato 15.03.2014), Mina Welby aveva tenuto una conferenza alla SOMS di Imperia Porto Maurizio. Nel pomeriggio di domenica 16, invece, abbiamo proiettato il film su Enzo Tortora (di Ambrogio Crespi) nella sala del Centro Sociale Il Melograno, nel cuore di SANREMO. Grazie per l’attenzione.

Immagine

 

Immagine

IMPERIA: FOTO DEL CARCERE

Un dossier fotografico sul carcere di Imperia, all’esterno e, soprattutto, all’interno:

Immagine

 

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La Stampa, 15.03.2014. “Degrado, sovraffollamento, pochi agenti”: Questa la fotografia del carcere di Imperia, ispezionato grazie all’iniziativa “Lo scatto dentro”, reportage di immagini per documentar le condizioni della casa circondariale. “Ecco i luoghi di lavoro e, per la prima volta, anche le camere detentive e l’intera struttura – ha detto F.Pagani, segretario regionale del sindacato penitenziario. Il carcere soffre il massimo del degrado all’interno delle celle: camere detentive piccolissime, con 5 letti in una metratura che a stento arriva a 20 mq, uno spazio ridotto e un sovraffollamento che rappresenta la maggior criticità; ieri erano presenti 108 detenuti, su una capienza di 69, con un esubero di 39 detenuti e una percentuale di sovraffollamento del 56,5%». Secondo la Uil, la carenza di organico della polizia penitenziaria rischia di mettere in ginocchio l’istituto: “Sono circa 15 gli agenti in meno, tanto che per effettuare la vigilanza esterna all’istituto si è dovuto privar la popolazione detenuta delle scuola e di alcuni servizi, col personale che effettua turni di 9 ore quando ne son previste 6”. E lancia un appello al Ministro Orlando: “La situazione carcere in Liguria e a Imperia ha bisogno di immediate risposte sia per il sovraffollamento che per i fondi da destinar alla manutenzione e ristrutturazione; non si può continuar così perché quanto documentato lede la dignità dell’uomo che lavora o che sconta la sua pena in carcere”.

Mina Welby Wagante a Ponente [con LINK]

Dove vai, se il link non ce l’hai? Per i volantini, vedi post precedente.
Buona giornata radicale!

RIVIERA24: http://www.riviera24.it/articoli/2014/03/14/172845/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-palcoscenico-radicale-di-liberta-nel-ponente-ligure

SANREMONEWS: http://www.sanremonews.it/2014/03/14/leggi-notizia/argomenti/eventi-1/articolo/imperia-domani-un-convegno-sulleutanasia-alla-soms-di-porto-maurizio-su-una-zattera-un-amore.html

PUNTOIMPERIA: http://www.puntoimperia.it/news/2014/03/14/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-domani-sabato-15-marzo-e-domenica-16_d9cb5c5b-2387-44d1-aac1-9e3e04515e94#.UyTnhj95NA1

PUNTOSANREMO: http://www.puntosanremo.it/news/2014/03/14/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-domani-sabato-15-marzo-e-domenica-16_d9cb5c5b-2387-44d1-aac1-9e3e04515e94#.UyUFpah5NA1

ILSECOLOXIX.IT: http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2013/06/14/APAwplkF-tortora_divise_arresto.shtml

LASTAMPA.IT: http://www.lastampa.it/2014/03/15/edizioni/imperia/dossier-fotografico-della-uil-nel-carcere-dimperia-degrado-sovraffollamento-e-pochi-agenti-euD2mAFILtsYPAIFxCrpTJ/pagina.html

REPUBBLICA.IT: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/03/15/obiezione-di-coscienza-il-comodo-alibi.html?ref=search

E mancano ancora i giornali cartacei…

Mina Wagante nel Ponente ligure, sui media!

Riscontri online sul tour di Mina Welby a Imperia e Sanremo (finora, e senza aver visto i giornali cartacei):

Immagine

Immagine

1) SanremoNews http://www.sanremonews.it/2014/03/14/leggi-notizia/argomenti/eventi-1/articolo/imperia-domani-un-convegno-sulleutanasia-alla-soms-di-porto-maurizio-su-una-zattera-un-amore.html

2) Riviera24 http://www.riviera24.it/articoli/2014/03/14/172845/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-palcoscenico-radicale-di-liberta-nel-ponente-ligure

3) PuntoImperia (eventi) http://www.puntoimperia.it/news/2014/03/14/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-domani-sabato-15-marzo-e-domenica-16_d9cb5c5b-2387-44d1-aac1-9e3e04515e94#.UyT00T95NA2

4) PuntoSanremo (notizie) http://www.puntosanremo.it/news/2014/03/14/mina-welby-a-imperia-e-a-sanremo-domani-sabato-15-marzo-e-domenica-16_d9cb5c5b-2387-44d1-aac1-9e3e04515e94#.UyT23D95NA1

5) SecoloXIX.it http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2013/06/14/APAwplkF-tortora_divise_arresto.shtml

6) laStampa.it http://www.lastampa.it/2014/03/15/edizioni/imperia/dossier-fotografico-della-uil-nel-carcere-dimperia-degrado-sovraffollamento-e-pochi-agenti-euD2mAFILtsYPAIFxCrpTJ/pagina.html

7) Repubblica.it http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/03/15/obiezione-di-coscienza-il-comodo-alibi.html?ref=search

MiNA WELBY e ALTRE MiNE, WAGANTi*

15 e 16.03.14: Mina Welby a Imperia e a Sanremo, palcoscenico di libertà!

[ulteriori info: cfr precedente articolo] 

Sabato 15, h.21: Mina Welby, co-presidente Associazione Luca Coscioni, parla alla Soms di IM-P.Maurizio, v.Carducci 65.

– Domenica 16, h.10, walk-around davanti al carcere di IMPERIA-Oneglia, v.Agnesi 75: a settanta giorni dal termine ultimo [28/5], fissato dalla Corte europea dei diritti dell’uomo, per porre fine alla tortura sui detenuti nelle carceri italiane, i radicali tornano in strada per la battaglia sull’amnistia e l’indulto; con Mina Welby.

– Domenica 16, h.10,30=13: sit-in nell’area pedonale di Via S.Giovanni, sempre a IM-Oneglia: poiché di domenica non sono previste visite ai detenuti, i militanti radicali, dopo aver donato una valigia di fumetti alla biblioteca del carcere [affinché i detenuti possano evadere, almeno con la fantasia], accompagneranno Mina Welby al tavolo di raccolta firme sull’appello “Abbiamo contato gli anni, ora contiamo i giorni!” – http://www.radicalparty.org/it/content/abbiamo-contato-gli-anni-ora-contiamo-i-giorni

– Domenica 16, h.15, SANREMO, Albergo Arenella, Corso Orazio Raimondo 2: nella giornata dedicata al corso fiorito, un primo incontro fra Mina Welby e i cittadini, nella hall dell’hotel Arenella; ingresso dalla pista ciclabile.

– Domenica 16, h.17, Sanremo, Centro sociale “Il Melograno/Palafiori”, Via Marsaglia [salita da piazza Colombo]: proiezione del film “Enzo Tortora, una ferita italiana”, di Ambrogio Crespi. I soci del Circolo e il pubblico potranno intervenire ed interloquire con Mina Welby, e con gli esponenti radicali, sui temi scottanti dello stato della giustizia in Italia, affrontati da un punto di vista garantista e libertario, contro l’andazzo forcaiolo che, anche in vista delle imminenti elezioni amministrative, sembra connotare la città dei fiori. 

Organizzato da: Gruppo Radicale Adele Faccio, “GRAF“, Via Dalla Chiesa 27, Imperia; postagraf@gmail.com; recapiti telefonici: 347 68 27 688 [Eleonora Serrati, segretaria]; 329 72 16 116 [Gian Piero Buscaglia, punto di riferimento locale, già definito “una mina vagante” (*) dai suoi numerosi detrattori: l’interessato conferma]. http://www.radicali.it/associazioni/territoriali/in-regione/liguria

http://www.associazionelucacoscioni.it/evento/mina-welby-parteciper-allincontro-una-zattera-un-amore

MINA WELBY ad IMPERIA e a SANREMO: 15 e 16 Marzo 2014

PALCOSCENICO [radicale] DI LIBERTA’ nel Ponente ligure

Sabato15 marzo, h.21, convegno sui temi dell’eutanasia alla Soms di Imperia Porto Maurizio, via Carducci 65, traversa di via Cascione: “Una zattera, un amore” – Avere cura della dignità della vita. Con Mina Welby,  Co-Presidente all’Associazione “Luca Coscioni” per la Ricerca scientifica. Organizzato da Associazione Coscioni e Chiesa Valdese.

Domenica 16, h.10=13, sit-in davanti alla Casa Circondariale di Imperia Oneglia, via Agnesi 75: a circa 70 giorni da quel 28 Maggio 2014, termine fissato per l’Italia dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo come scadenza ultima per porre fine alla tortura praticata nei confronti dei detenuti ristretti nelle nostre carceri, i radicali ribadiscono, anche ad Imperia, la loro attenzione ai temi dell’amnistia e dell’indulto.

Poiché alla domenica mattina non sono previste visite di familiari ai loro congiunti, i militanti radicali, accompagnati dall’esponente nazionale Mina Welby, dopo aver donato alla biblioteca del carcere una valigiata di fumetti [affinché i detenuti possano evadere… almeno con la fantasia…], si sposteranno poi nella vicina area pedonale di Via San Giovanni, sempre ad Oneglia, dove sarà allestito un tavolo di raccolta firme in appoggio all’Appello politico e umanitario: “Abbiamo contato gli anni, ora contiamo i giorni!”.

http://www.radicalparty.org/it/content/abbiamo-contato-gli-anni-ora-contiamo-i-giorni

Nel pomeriggio di domenica 16, i radicali si trasferiranno a Sanremo, in un giornata particolare perché dedicata al corso fiorito [anni addietro, vi fu chi definì Sanremo non un luogo reale, ma un palcoscenico che viene montato/smontato in occasione del festival, della corsa ciclistica Milano-Sanremo, etc.].

Qui, un primo incontro fra Mina Welby e i cittadini avverrà nella hall dell’Albergo Arenella di Corso Orazio Raimondo 2 [h.15]; ingresso dalla pista ciclabile.

Poco prima delle h.17 ci si sposterà presso il Centro sociale “Il Meridiano” di Via Marsaglia dove, compatibilmente con gli accorgimenti tecnici (computer e video-lettore disponibili ma non verificati), potrà essere proiettato il docu-FILM “Enzo Tortora, una ferita italiana”, di Ambrogio Crespi. I soci del Circolo e il pubblico potranno intervenire ed interloquire con Mina Welby, e con gli esponenti radicali, sui temi scottanti dello stato della giustizia in Italia, affrontati da un punto di vista garantista e libertario, contro l’andazzo forcaiolo che caratterizza l’ondata grillina rampante, proprio nella Città dei Fiori, anche in vista delle imminenti elezioni amministrative.

Saranno presenti i militanti del Gruppo Radicale Adele Faccio – “GRAF”: la Segretaria, Eleonora Serrati, tel. 347 68 27 688; il Tesoriere, Stefano Petrella; il riferimento locale, Gian Piero Buscaglia, tel. 329 72 16 116; i simpatizzanti: Fiorella Aprosio, Silvana Caracciolo, Lucietta Tenger Avogadri, Francesco Piro, Ruben Governara, Fulvio Pino… ed altri.

EUTANASIA DELLA GIUSTIZIA, AMNISTIA PER LA REPUBBLICA !

[Seguono eventuali, ulteriori informazioni e precisazioni sulla logistica e sugli orari] 

http://www.radicali.it/associazioni/territoriali/in-regione/liguria

http://www.associazionelucacoscioni.it/evento/mina-welby-parteciper-allincontro-una-zattera-un-amore

 

 

 


Categorie